Correre in moto e provare l’adrenalina che ti scorre veloce nelle vene è una sensazione a cui molti non vogliono rinunciare. Nemmeno lo sfortunato motociclista di questo video, che in sella alla sua moto, va a schiantarsi dietro ad una macchina.

L’uomo si riprende con un action cam piazzata sul proprio casco (qui un altro motociclista che filma le sue spericolate acrobazie nel traffico), evidentemente si distrae e in un attimo il guaio è fatto: grazie alla ripresa video possiamo vivere lo scontro da un punto di vista che ci proietta direttamente nello schermo e ci restituisce la sensazione di essere quasi i protagonisti di quanto accade.

Scontato dire che quando si è in sella ad una moto e si sfreccia sulla strada a 220 km/h la pur minima distrazione può portare a conseguenze molto gravi. In questo video, infatti, notiamo chiaramente come per il motociclista sia stato fatale l’essersi voltato per alcuni secondi in direzione di un altro centauro.

La distrazione, l’alta velocità e l’impossibilità di frenare all’ultimo istante: un mix di condotte errate da non adottare assolutamente sulla strada.