Dopo Sepang si torna in pista e lo si fa con Sic nel cuore. Ai suoi funerali c’erano molti piloti, tristi ed uniti attorno alla famiglia Simoncelli. Adesso si passa alle celebrazioni in gara.Per cosa è famoso Marco Simoncelli nel mondo a parte le vittorie e lo stile di guida? Per la chioma che adesso diventerà il simbolo e lo strumento di una commemorazione a bordo pista.

Gira voce che il suo amico Rossi, Valentino Rossi, gli avesse consigliato di sfoltire la chioma perché nonostante contribuisse a creare il personaggio, non metteva in risalto la bellezza di Marco, molto più ganzo con i capelli corti.

Adesso quei riccioli sono diventati un mezzo per ricordare il campione di Coriano. Infatti un gruppo di fan ha deciso di salire sugli spalti del MotoGP di Valencia, tutti con delle parrucche molto folte in grado di richiamare alla memoria la sagoma di Super Sic.

Il clima che vivranno i piloti nei loro paddock è leggermente più mesto e dimesso. Per ricordare il collega gli ufficiali di gara hanno deciso di mettere il lutto al bracco ma si attende la decisione della Dorna di fare un ricordo ufficiale.

Paolo Simoncelli pare abbia proposto non un minuto di silenzio per suo figlio ma un minuto di motori a tutto gas.