Dal concetto di noleggio auto e car sharing nasce Ricaricar,l’auto a noleggio che si ricarica come i cellulari. Il nuovo servizio pensato da ALD Automotive, infatti, offre la libertà di scegliere il chilometraggio mensile, il modello di auto e di pagare solo per il reale utilizzo tramite un sistema di ricarica chilometrica.

Ricaricar è un sistema self service del portale Hurry!, il primo e-commerce dedicato al mondo della mobilità e dello sport nonchè il canale esclusivo di vendita di RicariCar. Il progetto è stato aperto al pubblico e la campagna pubblicitaria di lancio lo definisce “il modo più intelligente di avere un’auto per un pubblico ampio e trasversale, che va da chi fa pochi chilometri al mese, a chi predilige la smart mobility, da chi cerca la seconda o la terza auto per la famiglia, fino al genitore che vuole l’auto giusta per i figli”.

Con RicariCar l’utente sceglie la sua auto tra i modelli disponibili che sono in maggioranza city-car in attesa che la gamma si allarghi a segmenti superiori. E’ possibile scegliere tra 3 canoni mensili in base tre opzioni di percorrenza mensile (300, 500 e 800 km) e prenotare la propria RicariCar. I 3 canoni prevedono un contratto di 36 mesi comprensivo di bollo, assicurazione e assistenza ordinaria e straordinaria, soccorso stradale. Non è previsto alcun anticipo, somma invece richiesta dal noleggio a lungo termine.

Se si utilizzano tutti i km prima della fine del mese è possibile ricaricare con 4 opzioni di Ricariche Standard: da 100 km (40 euro), 200 km (70 euro), 500 km (150 euro) e 800 km (230 euro). Ulteriore vantaggio riguarda le ricariche standard che hanno una validità di 12 mesi dall’attivazione e possono essere utilizzate entro tale periodo e sino al relativo esaurimento chilometrico, per sanare retroattivamente le eccedenze chilometriche rispetto al chilometraggio mensile previsto contrattualmente. Disponibili anche le ricariche Weekend (300 km a 75 euro o 600 km a 155 euro) valide dalle 18 del venerdì alle 7 del lunedì e Special Winter (1000 km a 270 euro e 1500 km a 375 euro), valide dal 18 gennaio al 18 aprile 2016. Entrambe non possono essere utilizzate per sanare retroattivamente le eccedenze chilometriche.

I km a disposizione da contratto si attivano automaticamente il primo giorno di ogni mese, tramite il dispositivo GPS presente nell’auto. Infine, si può monitorare in tempo reale il proprio profilo utente, controllando i chilometri residui e ricevendo un avviso via sms prima dell’esaurimento, con l’app collegata al GPS installato su tutte le vetture RicariCar. Qui tutte le info.