Per revoca della patente s’intende la cancellazione di questa: un provvedimento molto drastico, che si verifica in caso di particolari condizioni o violazioni; vediamo quali:

  1. quando il titolare della patente perde i criteri psico-fisici per guidare
  2. quando il titolare della patente guida in forte stato d’ebbrezza o sotto stupefacenti, causando incidenti violando gli articoli 186, 186 bis e 187.

Se, nel caso 1, il titolare riacquista i requisiti psico-fisici, può richiedere subito una patente e non verrà considerato neopatentato.

Nel caso 2, il titolare dovrà attendere 2 o 3 anni, prima di richiedere una nuova patente di guida e, nel caso la riottenesse, sarebbe considerato neopatentato a tutti gli effetto.

(Per avere maggiori informazioni, cliccate qui).

photo credit: Tarantino Vincenzo via photopin cc