La Renault ZOE R240 è stata dichiarata vincitrice nella categoria veicoli elettrici da parte del club di mobilità VAB, che quest’anno ha organizzato la 29a edizione dell’Auto Familiare VAB.

Per l’edizione 2016 delle Auto Familiari dell’Anno, VAB ha scelto di portare a 30 chilometri il raggio di azione elettrico minimo nella categoria “elettrico”. Di conseguenza, Renault Zoe R240 ha avuto come concorrenti veicoli al 100% elettrici, ma anche modelli ibridi ricaricabili e auto elettriche con Range Extender.

Collocata in testa alla classifica dai 25 giornalisti e dalle 78 famiglie, ZOE R240 ha ottenuto 159 punti in totale, precedendo Mercedes B250e (154 punti) e Kia Soul (147 punti).

La giuria professionale di giornalisti automobilistici ha considerato ZOE R240 come «un’auto imbattibile in termini di prezzi, dotata di un grande spazio interno e di un design originale», sottolineando, inoltre, che «guidare una Renault elettrica è alla portata di molti, grazie all’autonomia estesa e al prezzo contenuto».

La giuria delle famiglie ha giudicato ZOE R240 «un veicolo realmente accessibile, che può rappresentare una svolta nel segmento» e «molto pratica come seconda auto, grazie al ricco equipaggiamento e all’ampio vano bagagli».

La Renault ZOE, equipaggiata con il motore R240, vanta un’autonomia di 240 km (norma NEDC), pari a 30 km in più rispetto al motore Q210. Gli ingegneri Renault hanno migliorato la resa del motore, ottimizzandone la gestione elettronica. Tali modifiche consentono di ridurre il consumo elettrico di ZOE in funzionamento, senza alterarne la potenza.

Con il propulsore R240, il tempo di ricarica di ZOE si riduce del 10% in media per gli utilizzi più correnti. Per estendere il raggio d’azione di ZOE, gli ingegneri di Renault hanno lavorato anche sulla riduzione dei tempi di ricarica a bassa potenza, facendo evolvere il caricatore Caméléon. La versione migliorata del caricatore Caméléon si rivela particolarmente efficace sulle colonnine da 3 a 22 kW, che rappresentano oltre il 95% delle infrastrutture di ricarica attualmente sviluppate.