Il passato che ritorna, si traveste e si rilancia sotto forma di novità. Se poi dietro a tutto c’è una vettura unica e diventata icona del mondo intero come la Renault Twingo, allora il gioco è fatto. A circa un anno e mezzo dalla commercializzazione della quarta generazione di Twingo, è stata presentata a Milano la nuova Renault Twingo R1, vettura che debutterà nei rally italiani a partire da venerdì, in occasione del Rallye di Sanremo numero 63 della storia.

Il tutto è nato per cercare di dare seguito al successo ottenuto nelle scorse stagioni dalla Twingo R2 che, dopo aver debuttato nel 2010, continua ad avere un importante riscontro presso preparatori e piloti. La novità è l’architettura del motore, trazione e trasmissione sul posteriore. Una soluzione, quella del “tutto dietro”, attualmente inedita nel panorama delle auto da rally.

Progetto ideato e sviluppato da Renault Italia insieme a STE – Sport Team Equipment – promoter dei Trofei Renault Rally, e al Team Gima Autosport. Twingo R1 si basa sul motore 900 TCe da 90 cavalli e, secondo il regolamento R1, entra nella Classe R1A (per le motorizzazioni turbo fino a 927 cm3 e le aspirate fino a 1.400 cm3). Attenzione all’elettronica, con un guadagno di potenza di circa il 20% che si attesta sui 110 cavalli e che potrebbe ulteriormente crescere nei prossimi step evolutivi.

Dopo oltre 1.000 km di test senza manifestare problemi, la Twingo R1 affronterà come gara-test il Rallye Sanremo, affidandosi a Federico Gasperetti, navigato da Federico Ferrari, la coppia che regalò alla Twingo R2 il primo successo assoluto a livello mondiale in occasione del 32esimo Rally degli Abeti e dell’Abetone nel 2014.

Senza dimenticare che chi deciderà di acquistare la Twingo R1 avrà anche il Kit Twingo R1A completo di assemblaggio: di fatto, avranno la macchina pronta per la gara. Si è lavorato molto sulla sicurezza, con il nuovo serbatoio FT3/99 che diventerà obbligatorio dal 2017, e un roll-bar specifico. La vettura, consegnata già assemblata, costa 26.000 euro iva esclusa.

La Twingo R1 sarà protagonista quest’anno del Trofeo Twingo R1 che comprenderà quattro gare del Campionato Italiano Rally: Rally Targa Florio, Rally del Friuli Venezia Giulia, Rally Roma Capitale e Rally Due Valli. Inoltre, verrà istituita una classifica ad hoc in 15 rally di zona con premi d’onore per ciascuna gara.