La nuova Renault Talisman è uno dei fiori all’occhiello della casa francese, una delle ultime vetture arrivate all’interno di una gamma ricca e competitiva.

Leonardo.it ha intervistato Bernard Chrétien, direttore generale di Renault italia, per scoprire qualcosa in più della Talisman e di tutte le novità del momento: “In tre mesi abbiamo immesso nel mercato tre nuove macchine – precisa Chrétien – l’Espace, il Kadjar e ora la Talisman”.

Nomi suggestivi, ma sotto c’è molta sostanza: “La Talisman è una macchina totalmente nuova, una berlina di quattro metri e 85 centimetri, il che vuol dire molto lunga, che offre tutto quello che oggi è il massimo della tecnologia della sicurezza e dello spazio interno – prosegue Bernard Chrétien – una macchina basata su comfort, comodità per testa e ginocchia, spazi dell’abitacolo su misura e molto altro. Senza dimenticare il bagaglio e tutta la grande tecnologia Renault”.

Questa, soprattutto, è uno dei fiori all’occhiello della marca francese: “Si basa sulla tecnica Multisense, che si basa sull’idea che ognuno può scegliere il suo modo di guidare – apostrofa ancora una volta Bernard Chrétienci sono cinque modi diversi, da comfort a sport, poi eco, normal e uno personalizzato. L’idea è che si cambia tutta la vettura in base alle singole esigenze ed impostazioni. Dallo sterzo, più o meno duro, alle sospensioni, poi l’angolo della direzione, il cambio e addirittura il massaggio del sedile e la luce. Una novità assoluta che si ritrova anche sul nuovo Espace”.