La Casa della Losanga, ovvero la Renault, ha una presenza di ben 40 anni in F1, e dallo scorso anno è tornata con un team tutto suo. Così, per ricordare la sua esperienza nella massima formula, presenzierà ai Classic Days con 11 monoposto.

L’appuntamento è di quelli importanti, e si terrà da 29 al 30 aprile presso il circuito di Magny-Cours. Ci saranno la mitica RS01, pilotata da Jean-Pierre Jabouille, la RE40, in una rassegna che vedrà la presenza di ben 1.750 veicoli prodotti a partire dal lontano 1.899.

La prima, nel 1977 fu un’autentica scommessa, visto che scelse la via dei motori turbo, preferendo un piccolo V6 1.5 alla soluzione del 3.0 aspirato proposto in alternativa dal regolamento. Con quella stessa soluzione, il Marchio francese rischiò di vincere il titolo costruttori nel 1983 grazie ad Alain Prost, poi quattro volte iridato nella sua carriera. Il pilota transalpino, al volante della RE40 si aggiudicò il gran premio di Francia e contribuì in maniera evidente al secondo posto nella classifica costruttori.

La storia recente vede la Renault approdare al titolo mondiale per 2 volte con Fernando Alonso, ma sono tanti i successi maturati come motorista, con diverse scuderie, tra le quali spiccano le forniture per Williams e Red Bull, tutt’ora in corsa con unità Renault.