Il 2013 ha portato numeri molto positivi per l’Alleanza Renault-Nissan che ha venduto 8.266.098 veicoli nell’anno solare grazie anche al contributo delle vendite record nei due mercati più grandi del gruppo, Cina e Stati Uniti. Le vendite sono aumentate del 2,1% rispetto al 2012, includendo anche le vendite dell’azienda russa Avtovaz, registrando il quinto anno consecutivo di crescita delle vendite a livello globale.

“La forte domanda nei principali mercati del mondo ha ampiamente compensato la debole crescita e il declino delle altre regioni – ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente e Direttore Generale di Renault-Nissan -. Vivremo sempre dei periodi di instabilità in alcune aree, ma restiamo ottimisti circa la crescita del mercato automobilistico nel lungo termine”. Renault, Nissan e Avtovaz hanno venduto complessivamente il 10% dei veicoli commercializzati in tutto il mondo. Il Gruppo Renault nel 2013 ha venduto 2.628.208 unità in tutto il mondo, il 3,1% in più rispetto al 2012: in Europa le vendite sono aumentate del 2,4%, arrivando a 1.301.864 unità, nonostante un calo nel mercato totale dell’1,7%. Renault ha continuato a generare più del 50% delle sue vendite fuori dall’Europa per il secondo anno consecutivo, il 3,8% in più rispetto al 2012. Nissan Motor Corporation ha venduto 5.102.979 unità in tutto il mondo, in aumento del 3,3% – un record per il quarto anno consecutivo. Più di 1 milione i veicoli venduti in due dei maggiori mercati: Cina e Stati Uniti.

I dieci mercati principali dell’Alleanza nel 2013 sono stati proprio Pechino e gli USA, seguiti da Russia, Giappone, Francia, Messico, Brasile, Germania, Regno Unito e Turchia. Nel mercato cinese, il più grande dell’auto a livello mondiale, Nissan è la principale marca giapponese con il 5,9% di quota di mercato e ha venduto nel 2013 la cifra record di 1.266.167 unità, con un incremento del 17,2% (incluse le vendite di Venucia, la sua marca locale cinese, in partnership con Dongfeng Motor, ndr). Negli Stati Uniti, Nissan ha registrato la vendita di 1.248.421 unità per i veicoli a marca Nissan e Infiniti, in crescita del 9,4% rispetto al 2012. Le vendite di Nissan sono aumentate del 10,8%, arrivando a 1.131.966 unità, grazie alla forte domanda registrata per diversi modelli, tra i quali la berlina Altima, il crossover Rogue, la compatta Versa e l’elettrica Nissan LEAF.

In India, un mercato strategico per l’Alleanza nei prossimi anni (CLICCA QUI PER APPROFONDIRE), le vendite di Renault sono aumentate dell’83,1% a 64.368 unità, nonostante un crollo del 7,5% nel mercato delle automobili. Le vendite di Renault sono state spinte dal successo di Duster, facendo di Renault la prima azienda automobilistica europea del mercato. La quota di mercato della casa francese in India è stata del 2,6%, circa il doppio rispetto al 2012. Ottimi risultati anche nel comparto dell’energia rinnovabile: nel 2013 l’Alleanza ha venduto 66.809 veicoli elettrici in tutto il mondo, il 52% in più rispetto all’anno precedente. Le vendite di Nissan LEAF sono cresciute del 77% a 47.716 unità, mentre le vendite dei quattro modelli elettrici Renault – Kangoo Z.E., Fluence Z.E., ZOE e Twizy – sono incrementate del 13%, arrivando a 19.093 unità.

LEGGI ANCHE

Salone New Delhi 2014: nuovo Renault Kwid Concept, foto e video

Renault Trafic: completo restyling per il furgone

Renault Captur: prezzo, foto e motorizzazioni con prova su strada

Renault Clio ST 1.0 TCE: prova su strada, foto e commenti

Renault Scenic Cross X Mode: prezzo, foto e prova su strada