La 33esima edizione del Rally Due Valli è stata l’occasione per tirare le somme sull’impegno di Renault nel motorsport di quest’anno e aprire un capitolo corposo su quello che sarà organizzato nella prossima stagione.

Presso il motorhome della casa francese, a fare gli onori di casa, Francesco Fontana Giusti, Image & Communication Director del Gruppo Renault Italia: “Sapete tutti dell’impegno che ha preso Renault in Formula 1, con la lettera d’intenti su Lotus – le sue prime parole – ma l’impegno va oltre. Siamo campioni del Mondo in Formula E e, vi assicuro, il nostro impegno nei rally e sulla pista sarà costante anche l’anno prossimo”.

Fontana Giusti, poi, prosegue: “Il 2015 è stato l’anno del debutto della Clio R3T in tutta Europa e nel mondiale WRC3, al fianco del trofeo Twingo e dei vari nazionali; senza dimenticare i successi nel tricolore CIR, il titolo femminile di Corinne Federighi e la prima vittoria mondiale della Clio R3T con Andrea Crugnola”.

Tra CIR e IRC le vetture Renault al via sono state 222, cosa che ha reso la casa francese la marca più presente nei Rally: 96 iscritti ai trofei Renault, oltre 1.000 partecipanti dal 2008. Numeri da capogiro che aprono grandi scenari anche per l’anno prossimo: “L’impegno sportivo di Renault cresce in tutti gli ambiti – prosegue Francesco Fontana Giusti – il motorsport per noi è molto importante e lo diventerà ancora di più nel prossimo anno, sia in Formula 1, sia in Formula E e nei rally”.