Red Bull Renault – In occasione del GP di Montecarlo, Renault Sport Racing e Red Bull Racing hanno confermato il proseguimento della collaborazione relativa alla fornitura di propulsori, attualmente marchiati Tag Heuer, per le stagioni 2017 e 2018 di Formula 1.

Renault Sport Racing riprenderà anche i rapporti con Scuderia Toro Rosso, nel 2017 e 2018. Durante tale periodo, Red Bull Racing e Scuderia Toro Rosso beneficeranno del propulsore V6 Turbo Renault, conservando la facoltà di targarlo a loro piacimento: “Siamo molto lieti di associarci a due team così forti, quali Red Bull Racing e Scuderia Toro Rosso - ha detto Jérôme Stoll, Presidente di Renault Sport Racing -. L’alleanza con partner competitivi dimostra la fiducia che i due team accordano al propulsore migliorato di Renault e alla nostra organizzazione nel suo insieme”.

La partnership tra Renault e Red Bull Racing diventerà uno dei rapporti telaio-motore più lunghi e fruttuosi in F1. Costituita nel 2007, l’alleanza ha ottenuto 8 titoli iridati (4 piloti e altrettanti costruttori) e 51 vittorie. La scuderia austriaca sta tornando competitiva aver vinto due settimane fa il GP di Spagna con Max Verstappen e il successo sfiorato a Montecarlo di Daniel Ricciardo, che ha ottenuto la prima pole position in carriera. Toro Rosso e Renault, invece, erano già partner nel 2014 e nel 2015.