La Ferrari e la Red Bull che possono tracciare dell’anno automobilistico appena concluso due consuntivi molto differenti tra loro, hanno deciso di abbandonare la Fota.La Fota, per chi non lo sapesse, è l’associazione delle squadre che fanno parte della Formula 1, è da qualche ora priva di due squadre molto importanti per il campionato, vale dire la Red Bull e la Ferrari che hanno abbandonato l’associazione per motivi analoghi.

In pratica da diversi mesi sia la Red Bull che la Ferrari stanno riflettendo sul budget che la Fota impone alle squadre per partecipare alla competizione iridata. Su questo punto sono inciampate, decidendo infine di dire addio all’associazione.

La decisione si può dire clamorosa anche se la comunicazione della stessa è stata abbastanza strana, visto che la Ferrari ha pensato bene di mettere un comunicato sul suo sito internet.

Alla base della scelta l’analisi della situazione attuale. La Fota è nata anche per impulso di Montezemolo che l’ha sempre vista come uno strumento per disciplinare la massima competizione automobilistica. Adesso però lo stesso Montezemolo non sembra condividere l’accordo sul tetto del budget, il Resource Restinction Agreement.

All’inizio la Fota ha consentito di raggiungere ottimi risultati, per esempio la riduzione dei costi della Formula 1 con benefici considerevoli per tutte le squadre.