L’edizione 2017 della Range Rover Sport, uno dei modelli di maggiore successo della gamma Land Rover, presenta diverse novità importanti. Su tutte l’offerta motori che aggiunge a partire dal prossimo inverno anche il nuovo 2.0 litri diesel Ingenium SD4 a quattro cilindri sulla scia dello sviluppo della gamma propulsori JLR nei modelli Jaguar e in altre Land Rover come Evoque e Discovery Sport. Il propulsore offrendo 240 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8 secondi. La costruzione interamente in alluminio del motore contribuisce alla riduzione dei consumi di gasolio (6,2 litri per 100 km) e al contenimento delle emissioni di CO2 (164 g/km),

Oltre all’Ingegnium SD4, questo il nome del motre, la Range Rover Sport vedrà debuttare dal prossimo inverno anche il V6 3.0 benzina sovralimentato da 340 CV con 450 Nm di coppia massima (emissioni di CO2 a 243 g/km e accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi). Accanto alle novità sui motori, la Range Rover Sport MY 2017 ospita il sistema d’infotainment di ultima generazione, l’InControl Touch Pro, con un grande display touchscreen centrale da 10 pollici anziché 8. L’assistenza alla guida invece accoglie il dispositivo che monitora il comportamento dell’eventuale rimorchio, il Blind Spot Assist e l’Intelligent Speed Limiter oltre a nuove tecnologie di guida semi-autonoma. A seconda degli allestimenti è anche presente il sistema InControl Remote, che consente di controllare in remoto una serie di funzioni (livello carburante, blocco e sblocco, controllo del clima) utilizzando un’app dedicata.

La nuova Range Rover Sport 2.0 SD4 sarà riconoscibile esteticamente solo per il terminale dello scarico singolo, al posto di quello sdoppiato che caratterizza le altre versioni. Il prezzo comunicato da Land Rover per il mercato britannico è di 59.700 sterline mentre il listino italiano verrà comunicato successivamente.