Range Rover Reborn rappresenta il miglior modo per riportare allo stato originale un mezzo prodotto dal marchio inglese. L’ultimo restauro realizzato dal reparto Classic di Land Rover debutterà all’edizione 2017 di Rétromobile, in programma dall’8 al 12 febbraio. Alla manifestazione parigina debutterà una Range Rover Classic del 1978 con carrozzeria tre porte e colorazione Bahama Gold. La fuoristrada inglese minuziosamente restaurata secondo il programma Range Rover Reborn è spinta dalla motorizzazione 3.5 V8 Rover prodotta da Buick con carburatori Zenith-Stromberg 175CD. Abbinata al cambio manuale a quattro marce e al differenziale centrale bloccabile, il V8 esprime una potenza di 134 cavalli a 5.000 giri e 251 Nm di coppia massima a 2.500 giri. Quanto costa restaurare una Range Rover con il programma Reborn? Gli interventi vedono ovviamente l’utilizzo di soli ricambi originali, realizzati da professionisti che conoscono le vetture inglesi a 360 gradi. Pasando alle cifre,  per un restauro completo di una fuoristrada a marchio Land Rover si parte da oltre 130 mila sterline. Inoltre gli esperti del programma Reborn offrono alla clientela consulenze tecniche sulle auto più interessanti dal punto di vista collezionistico e i numeri di produzione da ricercare.