Dopo la concept presentata due anni fa al Salone di Ginevra che confermava l’idea di una Range Rover Evoque Cabrio, il gruppo Jaguar-Land Rover sembra sia passato ai fatti tanto che, nonostante non siano state date finora indicazioni ufficiali sull’arrivo in serie del modello, in Inghilterra si lavorerebbe già con i primi muletti per testare le novità che dovranno essere implementate.

Secondo quanto riferito dalla stampa britannica, infatti, un prototipo della nuova cabrio-crossover è stato sorpreso su una strada delle Midlands ed è la conferma indiretta delle voci che da un po’ di tempo vogliono un ulteriore ampliamento della gamma della Range Rover Evoque, attualmente comprendete le varianti con carrozzeria a 3 e a 5 porte.

Il profilo estetico del SUV compatto rimarrà per buona parte immutato rispetto a quello attuale, con l’ovvia eccezione della capote in tela (presente nel muletto in circolazione) e delle modifiche che saranno apportate ai montanti per rendere robusta e sicura la scocca anche in assenza del tetto.

Land Rover potrebbe decidere di lanciare la Range Rover Evoque Cabriolet contestualmente all’introduzione di alcune novità generali per tutta la gamma, con la possibilità che sulla vettura arrivino anche alcuni motori Ingenium a quattro cilindri di nuova generazione.