Mentre il rally di Sardegna 2014 si appresta a vivere la sua terza giornata, può essere interessante dare un’occhiata alla squadra Hyundai Motorsport. Per la competizione italiana il team guidato da Michael Nandan (al quale si affianca da poche settimane Nino Frison come direttore tecnico) ha messo in campo tre vetture. Oltre al belga Thierry Neuville e al finlandese Juha Hanninen si è aggiunto il neozelandese Hayden Paddon.

Il lavoro di messa a punto della macchina da parte della squadra coreana procede bene, parallelamente all’acquisizione di esperienza dopo ormai metà della stagione d’esordio. La gara sarda ha dimostrato che le prestazioni della Hyundai i20 WRC sono sempre più interessanti: infatti nelle prime tre prove speciali Neuville e Hanninen hanno occupato le prime due posizioni. Tuttavia le corse sono sempre imprevedibili, i rally più di tutte le altre; ad ogni metro può accadere qualcosa di spiacevole. La quinta prova speciale ha visto svanire per entrambi i piloti ogni possibilità. Hanninen ha dovuto ritirarsi dopo un bruttissimo incidente: si è ribaltato finendo contro gli alberi e distruggendo la macchina; rally finito ma fortunatamente nessuna conseguenza fisica né per lui né per il copilota Tomi Tuominen.

Ma anche Neuville ha dovuto dire addio alle chances di ottenere un buon piazzamento. Dopo aver percorso quattro chilometri nella quinta speciale, il talentuoso e giovanissimo belga è stato costretto a fermarsi a causa della sospensione anteriore destra danneggiata. E’ riuscito a ripartire ma ha perso ben 23 minuti. Dopo nove prove speciali Neuville occupa la posizione numero 27 nella classifica assoluta. Tuttavia nella nona prova è riuscito ancora a piazzarsi al settimo posto. Paddon è costante e si trova sulla soglia della top ten: è undicesimo a 5’31″ dal leader.

Due Volkswagen Polo R occupano le prime due posizioni: Jari-Matti Lavala precede il campione del mondo Sébastien Ogier di 22 secondi. Seguono la Citroen DS3 di Mads Ostberg e la terza Polo di Andreas Mikkelsen. Robert Kubica è quinto sulla Ford Fiesta RS. La redazione di Leonardo.it si trova in Sardegna per vivere l’emozione dello spettacolo sugli sterrati.