Rally Sanremo 2016 – Paolo Andreucci, Anna Andreussi e la Peugeot 208 si aggiudicano il 63.Rallye Sanremo. Il toscano e la vettura della casa del leone dopo aver vinto gara 2 conquistano e, dopo essere giunti terzi in gara 1, hanno conquistato la classifica assoluta del rally. Il toscano ha preceduto il bergamasco Alessandro Perico e il romagnolo Simone Campedelli, entrambi su Peugeot 208 T16.

A seguito della doppia gara sanremese Andreucci guida la classifica generale del campionato davanti a Basso, Ford Fiesta ldi alimentata a Gpl, e a Perico. Quarto il veronese Scandola, Skoda Fabia R5. I due maggiori avversari di Andreucci nella corsa al titolo, Basso e Scandola, hanno avuto molti problemi in gara due. Il primo, partito con un assetto non adatto alle pessime condizioni ambientali, ha forato a metà tappa finendo nelle retrovie mentre il secondo dopo essere stato attardato dalla nebbia ha toccato duramente perdendo la ruota posteriore destra.

Ottime le prove del siciliano Andrea Nucita, a bordo di una Ford Fiesta S2000, di Rudy Michelini e di Ciava, entrambi su Citroen Ds3 R5 della Procar Motorsport. Gara interessante e combattuta anche quella tra i giovanissimi del Campionato Rally Junior che al Sanremo ha avuto due vincitori: in gara uno vittoria per Giuseppe Testa con la Peugeot 208 R2 del Peugeot Rally Junior Team, oggi il successo è andato Marco Pollara, anche lui su 208 R2. Il siciliano sale così in vetta alla classifica di campionato.

Rally Sanremo 2016 - classifica finale:
1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 1:46’31.1; 2.Perico-Turati (Peugeot 208 T16 R5) a 1’39.5 ;3. Campedelli-Fappani (Peugeot 208 T16 R5)a 3’06.;4.Nucita-Nucita(Ford Fiesta s2000)a 3’21 ;5. Basso-Granai (Ford Fiesta R5 LDI) a 3’24.6; 6.Michelini-Perna (Citroen DS3 R5) a 4’16.9 ; 7.Ciava-Michi (Citroen DS3 R5) a 7’19.7 ;8. Ferrarotti-Bizzocchi (Renautl Clio R3C) a 9’40.3; 9. Ameglio- Marinotto (Peugeot 106) a 9’59.1; 10. Borgogno-RItenini (Peugeot 207 S2000)a 10’01.9.

Rally Sanremo 2016 - classifica tappa 2:
1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 54’06.5 ; 2.Perico-Turati (Peugeot 208 T16 R5) a 1’31.9 ; 3.Campedelli-Fappani (Peugeot 208 T16 R5) a 2’18.7; 4. Michelini-Perna (Citroen DS3 R5) a 2’34.9 ; 5.Nucita-Nucita(Ford Fiesta s2000)a 2’46.1 ;6. Basso-Granai (Ford Fiesta R5 LDI) a 3’39.7; 7.Ciava-Michi (Citroen DS3 R5) a 4’15.1;8. Baccega-Menchini (Ford Fiesta R5) a 4’49.5; 9. Panzani-Baldacci (Renault Clio R3T) a 5’14.7;10. Ameglio- Marinotto (Peugeot 106) a 5’44.4.

CIR Assoluto: Andreucci 27,5 punti; Basso 21; Perico 19; Scandola 16,5;

CIR Costruttori: Peugeot 23; Skoda 16,5 – Ford 9. CIR 2RM: Ferrarotti 27;2. Panzani 17,5; 3. Testa 14;

CIR Junior: Pollara 21,5 ; Testa 18,5; Bernardi 15 punti; Manfredi -Casella 14.