Per la prima volta nella sua carriera Sebastien Ogier conquista il Rally di Montecarlo (CLICCA QUI PER SAPERE COME E’ ANDATA LO SCORSO ANNO). Il campione del mondo inizia la nuova stagione nel migliore dei modi cogliendo la prima vittoria nel rally più prestigioso, quello dominato sovente dal suo connazionale Sebastian Loeb. Un’edizione d’altri tempi e caratterizzata da pioggia torrenziale, nebbia e neve sul Col de Turini. Dietro a Ogier si è piazzato a sorpresa l’altro francese Bryan Bouffier, al primo podio in carriera, che ha chiuso a soli 1’19” dal campione del mondo con una Ford Fiesta privata che induce a tenere d’occhio il talento anche nelle altre tappe del Mondiale.

Mai però è stata in bilico la vittoria di Ogier che ha dominato anche nell’ultima giornata, vincendo le due speciali d’apertura tra cui quella sul Col de Turini: il secondo passaggio, quello in notturna, è stato annullato per le condizioni meteo visto che alcune auto (fra cui quelle di MelicharekHirvonen) erano rimaste bloccate dagli oltre 20 cm di  neve. Primo podio assoluto anche per il terzo classificato, Kris Meeke che ha affermato: “Se ho finito questa gara, allora posso finirle tutte”. Stop imprevisto per Robert Kubica  (CLICCA QUI PER APPROFONDIMENTI) che esce di scena mentre stava lottando per il terzo posto con la sua Ford Fiesta Rs. Ogier è giunto secondo dietro al compagno di squadra Jari-Matti Latvala nella spericolata Power Stage finale (che assegna punti in classifica), corsa in una nebbia notturna sotto il diluvio.