Carlos Sainz, in una tappa molto difficile, conferma ancora una volta le performance della Peugeot 2008 DKR16 vincendo la seconda tappa consecutiva nel Rally del Marocco. La tipologia della SS3 era ben chiara durante il briefing di presentazione del percorso: i 274 chilometri dell’anello di M’Hamid hanno portato i concorrenti sulle dune, con i copiloti sotto pressione numerose parti del percorso fuori pista. Il tutto condito da un calore soffocante.

Sainz, fresco vincitore della seconda prova speciale, ha aperto la strada per i concorrenti in auto. Seguendo alla lettera le indicazioni del suo copilota Lucas Cruz, è stato capace di imprimere il suo ritmo alla corsa. Leader al secondo e al terzo checkpoint, il pilota spagnolo ha conquistato la tappa con quasi quattro minuti di vantaggio su Nasser Al Attiyah. Minuti che sommati ai precedenti gli consentono di guidare la corsa con 5’20″ in classifica generale: “Con questa nuova vittoria di tappa, abbiamo avuto la conferma che stiamo lavorando nella giusta direzione - ha spiegato Carlos Sainz -. La SS3 è stata la più difficile fino ad oggi. Non ci ha aiutato partire per primi perché abbiamo dovuto trovare la strada. Ma nonostante questo abbiamo fatto una buona prova, Lucas ha fatto un buon lavoro e io sono contento del ritmo che sono riuscito a tenere”.

Giornata difficile, invece, per il suo compagno di squadra Sébastien Loeb. Il battesimo sulle dune non è stato facile, la sua vettura dopo una cunetta è atterrata su un fianco. Dopo quasi tre ore di attesa un concorrente lo ha aiutato a rimettere la sua Peugeot 2008 DKR sulle quattro ruote e l’equipaggio Loeb/Elena ha potuto riprendere la gara. Un cappottamento a 14 km dell’arrivo ha interrotto definitivamente la sua rincorsa, ma grazie al lavoro dei meccanici, l’asso francese del rally potrà ripartire nella quarta tappa.

Rally Marocco 2015 day 2, la classifica
1.Carlos Sainz (ESP)/Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 2008 DKR16, in 2 h 53’51
2.Nasser Al Attiyah (QAT)/Matthieu Baumel (FRA), Mini All 4 Racing, + 3’56
3.Mikko Hirvonen (FIN)/Michel Perin (FRA) , Mini All 4 Racing, + 4’57
4.Giniel De Villiers (ZAF) / Dirk Von Zitzewitz (ZAF), Toyota Hi-Lux, + 8’53
5.Vladimir Vasilyev (RUS)/Konstantin Zhiltsov (RUS), Toyota Hi-Lux, + 12’20

Rally Marocco 2015 day 2, la classifica generale
1.Carlos Sainz (ESP)/Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 2008 DKR16, in 8 h 23’18
2.Nasser Al Attiyah (QAT)/Matthieu Baumel (FRA), Mini All 4 Racing, + 5’20
3.Vladimir Vasilyev (RUS)/Konstantin Zhiltsov (RUS), Toyota Hi-Lux, + 22’07
4.Al Rahji (SAU)/ Timo Gottschlack (GER), Toyota Hi-Lux, + 22’15
5.Giniel De Villiers (ZAF) / Dirk Von Zitzewitz (ZAF), Toyota Hi-Lux, + 27’13