Arrivano i primi risultati del Rally Due Valli 2015Simone Giordano ha vinto l’appuntamento veronese valido per il Trofeo Rally Nazionali. Il vincitore del Peugeot Competition 2014 ha tagliato per primo il traguardo dopo 9 prove speciali disputate con l’arrivo in Corso Castelvecchio. Giordano e la sua navigatrice Renata Scarzello hanno completato una bella rimonta con la Peugeot 208 R2B della Meteco Corse superando Alberto Rossi e Fabio Grimaldi, in testa fin dalla seconda prova speciale su una vettura gemella. Terzi Giorgio Gabetti e Matteo Castellari su Renault Clio di classe K11, che hanno disputato un’ottima gara per i colori della Due Gi Sport chiudendo a +1’33.8.

Al quarto posto il primo equipaggio veronese composto da Raffaele Bombieri e Paolo Scardoni, su BMW M3 della Scaligera Rallye vincitori anche in classe A8, che hanno preceduto di poco la Renault Clio della Julli di Francesco Zanini e Rudy Guardini, quinti a 2’40 e primi di classe A7. Piergiorgio Anderloni e Giulia Garbini, sesti assoluti, hanno ipotecato la N2 con la loro Peugeot 106 della Media Rally, mentre in A6 vittoria di Marchi-Bonamini, ottavi assoluti su un’altra Peugeot 106 della B&B Technology.

La gara ha perso molto presto alcuni dei protagonisti. Davide Pighi, sulla Peugeot 208 T16 dell’Omega ha preso una prematura leadership dopo la PS1 “Torricelle-Skoda”, ma sulla PS2 è uscito di strada e nel tentativo di rientrare ha danneggiato il cambio della sua vettura. Ritirato sulla PS2 anche Roberto Righetti con la Ford Fiesta RRC, che in quel momento avrebbe ereditato la prima posizione. Non è invece uscito dal parco chiuso notturno Nicola Patuzzo, con un’altra Peugeot 208 T16 per i colori della Due Gi Sport.

Le altre classi sono andate ad Avesani-Viviani (A5), Boni-Rancan (N1), Dalle Vedove-Mosele (N3), Bennati-Bennati (N4), Persico-Maini (R1C), Zantedeschi-Righetti (R3C), Vanzo-Ferrari (R3T) e Furci-Rizzo (S1600). Menzione speciale per Primiceri-Plantera sulla Peugeot 208 T16 del Casarano Rally Team, che sono saliti dal Salento per la prima volta al Rally Due Valli 2015 a Verona e al debutto in classe R5, conquistandola al termine di una gara non facile.