Rally Australia 2016 - Volkswagen saluta il WRC come meglio non poteva. La casa tedesca, che ha già dato l’addio al Mondiale di Rally, ha chiuso la stagione con una doppietta in Australia. A trionfare è stato il norvegese Andreas Mikkelsen che firma il successo numero 43 per il reparto motorsport di Wolfsburg.

Il pilota scandinavo è riuscito nell’impresa di battere il quattro volte campione del mondo e già certo del titolo Sebastien Ogier, staccato di 14″9 ma vincitore della power stage conclusiva: “E’ stato un finale perfetto, non avevo niente da perdere – ha detto Mikkelsen - Abbiamo lottato per tutta la stagione ma siamo venuti qui per mostrare quanto fossimo veloci”.

Per il pilota francese è stato determinante un errore durante la Prova Speciale numero 20, che gli ha fatto perdere una ventina di secondi. Terza piazza per la Hyundai i20 di Thierry Neuville che precede Hayden Paddon, incappato in un piccolo incidente alla PS20, e Dani Sordo. Per Neuville la soddisfazione di aver chiuso al secondo posto in campionato.

Male Jari-Matti Latvala, altro alfiere della Volkswagen Polo R, solo nono a causa di un errore nella prima speciale. La prima delle Ford Fiesta RS al traguardo è quella di Mads Ostberg, sesto, mentre Lorenzo Bertelli chiude al decimo posto a otto minuti dalla vetta. Da segnalare un incidente senza conseguenze per il francese Eric Camilli sulla Ford Fiesta RS.

Il WRC 2017 ripartirà come di consueto da Monte Carlo ma senza Volkswagen: tornerà in veste ufficiale Citroen mentre Toyota farà il suo esordio nel Mondiale di Rally. Ancora da capire chi saranno i piloti della casa giapponese che potrebbe ingaggiare a sorpresa qualche stella attuale dell’ormai ex team Volkswagen Motorsport.

Rally Australia 2016 – la classifica finale:
1 Andreas Mikkelsen (Volkswagen) 2:46:05.7
2 Sébastien Ogier (Volkswagen) + 14.9
3 Thierry Neuville (Hyundai) + 1:12.6
4 Hayden Paddon (Hyundai) + 1:26.7
5 Dani Sordo (Hyundai) + 1:28.3