Se state pensando di vendere la vostra auto, o, semplicemente, avete la curiosità di sapere qual sia il valore del vostro mezzo, dovete affidarvi ad un sistema di quotazione valido.

Navigando sul web, avete la possibilità di trovare molti servizi che fanno al caso vostro: non resta che selezionarli e testarli, per farci un’idea attendibile e veritiera sul valore dell’usato.

Iniziamo questo percorso, prendendo in considerazione 3 servizi online:

1. Quotauto (consultabile a questo link): è un servizio offerto dalla rivista nazionale specializzata nel settore, Quattroruote (consultabile, nella versione online, a questo link), e propone tre varianti:

-un primo sistema di quotazione standard e totalmente gratuito, che tiene conto delle caratteristiche principali del veicolo (marca, modello, allestimento, anno, mese di immatricolazione).

-un secondo sistema di quotazione personalizzata, che ha il costo di 5.99 Euro e che tiene conto anche dei chilometri percorsi e degli optional.

- un terzo sistema è il più affidabile e puntuale, ma, ovviamente anche il più costoso: con 23.99 Euro, si ottiene una quotazione su misura, inidicata per auto storiche e del passato.

2. AutoScout (consultabile a questo link): offre una valutazione calcolata sulla base degli oltre 250 mila annunci, pubblicati sul noto sito automobilistico AutoScout24.it.

3. alVolante (consultabile a questo link): il sito dell’altra rivista nazionale specializzata in auto, propone un listino dell’usato, con quotazioni Eurotax espresse in migliaia di Euro e riferite a veicoli con la revisione periodica, con percorrenze nella norma e che non richiedono particolari interventi meccanici. Accessori e chilometraggio vanno calcolati personalmente, sfruttando alcune utili tabelle di riferimento.

Molti altri siti offrono servizi simili: potete scoprirli, consultando altri nostri articoli (clicca qui per visualizzare la pagina).

photo credit: JLaw45 via photopin cc