Abbiamo illustrato tutte le dichiarazioni che sono state fatte dai piloti in corsa per la vittoria in Repubblica Ceca, dopo la sessione di prove libere, durante le qualificazioni. Adesso passiamo a descrivere nel dettaglio la griglia di partenza che vedremo a Brno. 

Jorge Lorenzo è riuscito a bruciare tutti assicurandosi la pole. E’ il leader della classifica iridata ma Pedrosa lo insegue da vicino e basta anche solo un passo falso per vedere sfumare il sogno mondiale. Lorenzo ha azzeccato l’assetto della Yamaha, usando le specifiche dell’anno scorso. Partirà dalla prima posizione.

Ad inseguirlo, con appena 0.196 centesimi di ritardo, c’è Crutchlow, la grande sorpresa di Brno, che con la Yamaha Tech 3 è andato a pizzicare anche Pedrosa in un momento di debolezza. A mettere le ali a Crutchlow sembra sia stata la notizia del rinnovo contrattuale con la squadra. Nel 2013 l’avventura continua con Bradley Smith.

In terza posizione, invece, troviamo Pedrosa che stavolta non è riuscito ad indovinare subito il setting della moto. E’ orfano di Stoner e questo, probabilmente gli mette un po’ di pressione, ma fa bene ugualmente e riesce a soffiare la terza posizione ad uno scatenato Spies.

Tutto, adesso, si giocherà sul filo del rasoio. In base alla partenza possiamo indovinare l’andamento della gara.