Il Qatar Motor Show non è solo un’esposizione, ma anche un mercato: di lusso, molto di lusso. Gli affari che vengono conclusi a Doha vedono cifre composte da consistenti numeri di zeri. Come le due anteprime mondiali vendute proprio in questa occasione. La Lykan Hypersport 2013, costruita dalla W Motors, azienda mediorientale, ha trovato un compratore disposto a sborsare circa 3,5 milioni di dollari; d’altra parte parliamo di una supercar (molto super) dotata di diamanti e oro incastonati nei led. E un particolare secondario: il motore sprigiona 750 cavalli, la vettura accelera da 0 a 100 in 2″8 e può raggiungere una velocità massima di 390 Km/h.

L’altra supersportiva esclusiva venduta al salone mediorientale (ma la cifra non è stata rivelata) è un’opera della Brabus, storica azienda preparatrice delle Mercedes. Si tratta della Widestar 800, basata sulla vettura di Stoccarda G65 Amg 2013. Questo Suv monta un motore da 12 cilindri che permette di accelerare da 0 a 100 Km/h in 4 secondi (nella foto: un modello Brabus su base Mercedes Slk).

Tra gli organizzatori del Qatar Motor Show c’è anche GL Events Italia (per la sezione motorsport), organizzatrice del Motor Show di Bologna.