Sul Circuito di Chang International, a Bururam in Thailandia, a fare notizia è l’anzianotto australiano Troy Bayliss che a 45 anni suonati riesce a strappare un settimo posto nelle prove libere del Venerdì, in sella alla sua Ducati Panigale. Il primo tempo è di Lowes, 1’34″685, alla guida della sua Suzuki, secondo posto per Jonathan Rea (Kawasaki) e terza piazza per Davies (Ducati).

E’ passato un mese dal primo GP della stagione di SBK e adesso siamo pronti a risalire in pista con i piloti per la seconda tappa thailandese. I protagonisti in questa sessione di prove libere sono praticamente gli stessi che ci hanno entusiasmato nella prima gara del Mondiale ma la vera sorpresa è Troy Bayliss. Il pilota australiano, ex campione del mondo, ha migliorato molto rispetto ad un mese fa, riuscendo a stampare un settimo tempo incredibile a solo un secondo di distanza dai primi. L’immortale, quasi 46enne, ha fine prova ha dichiarato: “Calma ragazzi, è appena l’inizio, con questa Panigale si può fare un po’ meglio”.

Davanti si lotta, Lowes e Rea combattono sui decimi di secondo. Il pilota della Suzuki è sempre molto veloce nelle prove e in qualifica (domani lo vedremo) ma nella prima uscita della Superbike ha avuto dei problemi con la moto e non ha potuto lottare con i più veloci. La seconda Ducati, quella di Davies, si piazza al terzo posto e si dimostra una degna rivale per l’intera stagione. Leon Haslam chiude le prove libere al quarto posto,  a soli 603 millesimi da Lowes.

Prove Libere: Ordine di arrivo

  1. Lowes – Suzuki – 1’34”685
  2. Rea – Kawasaki – 1’34”893
  3. Davies – Ducati – 1’35”288
  4. Haslam – Aprilia – 1’35”288
  5. Sykes – Kawasaki – 1’35”457
  6. Guintoli – Honda – 1’35”570
  7. Bayliss – Ducati – 1’35”690
  8. Baiocco – Ducati – 1’35”913
  9. Torres – Aprilia – 1’35”943
  10. Salom – Kawasaki – 1’36”055
  11. Mercado -Ducati – 1’36”105
  12. Van der Mark – Honda – 1’36”218
  13. De Puniet – Suzuki – 1’36”263
  14. Barrier – BMW – 1’36”308
  15. Terol – Ducati 1’36”391
  16. Camier – Suzuki – 1’36”940
  17. Ramos – Kawasaki – 1’37”632
  18. Canepa – EBR – 1’37”692
  19. Ponsson – Kawasaki – 1’37”824
  20. Barragan – Kawasaki – 1’37”964