Lunedì 15 luglio si è svolta la cerimonia per l’avvio dei lavori di questo importante progetto di costruzione presso la propria sede di
Rüsselsheim. La casa automobilistica Opel continua l’offensiva degli investimenti, destinando 210 milioni di Euro alla costruzione di un complesso di edifici.

La quota principale di tale investimento, 210 milioni di euro, è destinata al sito di Rüsselsheim. Il complesso sorgerà su un’area di
circa 13.000 metri quadri a sud della linea ferroviaria e a ovest della Porta 45 di Rüsselsheim, parallelamente al Rugbyring. Si tratta del maggiore investimento edilizio realizzato a Rüsselsheim dall’apertura del nuovo stabilimento produttivo del 2002.

Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel, ha dichiarato:”Con questo investimento mandiamo un messaggio molto chiaro: Opel è tornata. Opel è all’attacco. La nostra offensiva di modelli è in pieno svolgimento, e i motori costituiscono un tassello molto importante di questa strategia.”

E rifacendoci alle parole di Neumann possiamo dire che con questo progetto Opel è tornata e vuole ritornare fra i grandi marchi non solo in Germania, non solo a livello europeo ma vuole tornare a contare a livello internazionale.

LEGGI ANCHE:

Brilliant Young Entrepreneurs: Hyundai sostiene e finanzia i giovani talenti

Ford EcoBoost: miglior motore dell’anno 2012 e migliore novità

Mercedes-Benz Serie AMG 45: nuovo record di vendite nel primo semestre 2014