La cronaca del Gran Premio di Monza merita un approfondimento perchè è stata una delle gare più emozionanti fino a questo momento.

Tutti i piloti, da Vettel ad Alonso, da Button a Schumacher, hanno avuto modo di godere dell’entusiasmo del pubblico. Ma cos’è successo in pista? Sicuramente fa tremare dall’emozione la partenza di Alonso che si è portato in testa con uno scatto nei primissimi 500 metri del circuito.

Dopo l’incidente che ha richiesto l’intervento della safety car, Alonso resiste ad un attacco di Vettel ma al quinto giro deve cedere il passo al pilota Red Bull.

Alonso è inseguito da Schumacher ed Hamilton, protagonisti di un grande duello all’ultima curva. Intanto parte la rimonta di Button e quella di Massa toccato al quinto giro dalla monoposto di Webber che poi è chiuso la gara.

Al tredicesimo giro Hamilton recupera su Schumacher e lo sorpassa mentre dietro di loro si vede la sagoma di Button.

Al quindicesimo giro in testa c’è sempre Vettel, seguito da Alonso, Schumacher, Hamilton, Button e Massa.

Il duello tra Hamilton e Schumi continua e il pilota McLaren finisce sull’erba lasciando il via libera a Button.

Dopo i vari pit stop che per un momento hanno visto Vettel inseguito da Alonso e Massa, al giro 23 a guidare la corsa c’è ancora il pilota Red Bull, ma al terzo posto Massa è stato superato da Button.

Prima del brasiliano, in sesta posizione, ci sono Schumacher ed Hamilton.

A metà gara, Vettel ha accumulato 11 secondi e 7 centesimi di vantaggio su Alonso che precede Button di un solo secondo.