Le auto elettriche non sono ancora entrate nell’immaginario collettivo delle persone tanto che la conquista del mercato automobilistico, per questi prototipi, è ancora una battaglia molto difficile. Questo non toglie che un’auto elettrica possa stabilire dei record.L’auto elettrica non è la preferita degli automobilisti. Spesso oltre al consumo di carburante e all’impatto ambientale di un veicolo, i consumatori preferiscono porre l’attenzione sulla velocità e le prestazioni.

In questo senso non saranno delusi dal modello di auto elettrica che ha stabilito il nuovo record del mondo in velocità. Un guinness dei primati che oltre a non essere certificato non è neanche più così gettonato dai produttori.

A stabilire il record è stata una macchina per modo di dire, visto che il design lascia intendere che si tratti di un razzo. È stato messo a punto dalla Brigham Young University che si trova nello Utah. Dopo sette anni è stato costruito un prototipo di razzo che ha raggiunto la velocità di 280 chilometri orari.

Per le vetture elettriche si tratta di un primato. Il merito, probabilmente è da cercare nel materiale usato per la costruzione del veicolo, la fibra di carbonio che ha due caratteristiche imprescindibili per i campioni di velocità: è leggera ed è molto resistente.