Presentata a Castiglion Fiorentino la nuova Bordone-Ferrari Moto Italiana  Mi1.  Si tratta della prima realizzazione della factory  Bordone-Ferrari,  nata dalla passione di  Renato Ferrari e di Nicoletta Elisa Altieri Bordone.
La Mi1 è una moto da gara costruita per vincere i Rally Raid partendo da un telaio a traliccio in tubi d’acciaio al Cromo Molibdeno.


Il Motore è stato realizzato da TM su specifiche Bordone-Ferrari e sfrutta tutta l’esperienza dell’azienda pesarese dei fratelli Serafini nei campi dell’enduro, delle supermoto e dei rally.
Novità  anche per quanto riguarda le sospensioni, soprattutto al retrotreno per il quale è stato progettato un nuovo forcellone ed un cinematismo di progressione che si avvale di un innovativo mono-ammortizzatore Donerre.
Esteticamente la Mi1 si presenta come una classica moto da Rally Raid con strumentazione e capienti serbatoi in alluminio.

Dati tecnici
Tipologia Moto da Competizione Rally
Marca  Bordone-Ferrari Moto Italiana
Modello  Mi1 Rally
Motore  TM monociclindrico 4 tempi
Cilindrata  449 cc
Alesaggio per corsa  97 mm x 60,8 mm x 1
Rapporto di Compressione  nd
Potenza  nd
Alimentazione  Carburatore Keihin diam. 41 cm
Accensione  Elettronica digitale Keihin
Avviamento  Elettrico
Frizione  Multidisco a bagno d’olio
Cambio  a 5 rapporti
Trasmissione secondaria  Catena
Tipo telaio  Traliccio in tubi di Acciaio al Cromo Molibdeno
Forcellone  Doppio braccio in alluminio
Sospensione anteriore  Forcella rovesciata Kayaba diam. 48 cm
Sospensione posteriore  Cinematismo di Progressione, 1 ammortizzatore Donerre,
Escursione 305 mm
Freno anteriore  Brembo a 2 pistoni da 300 mm
Freno posteriore  Brembo a 1 pistone da 240 mm
Ruote/pneumatici  90/90-21 21″ e 130/80-18 18″
Peso a secco  130 kg
Peso in ordine di marcia  158 kg
Lunghezza totale  221 cm
Interasse  1.535 mm
Altezza sella  996 mm
Capacità serbatoio carburante  32 l