La notizia, tanto discussa, è stata confermata dal capo del reparto di ricerca e sviluppo Porsche, Wolfgang Hatz: arriveranno motori a 4 cilindri sulle sportive d’accesso alla gamma di Zuffenhausen, ovvero la Boxster e la Cayman.

In base a quanto riportato da Car & Driver, i nuovi propulsori faranno il debutto in occasione del facelift previsto per il 2016, ma al momento non ci sono altri dettagli al riguardo, anche se la riduzione dei cilindri fa pensare, inevitabilmente, all’arrivo del turbo. Dunque, dovrebbe trattarsi dell’ennesima operazione di downsizing, volta a contenere le emissioni senza rinunciare alle prestazioni.

Certo, il passaggio dal 6 cilindri al 4 cilindri inizialmente potrebbe essere oggetto discussione tra i puristi, anche se non è detto che una versione con un motore dalla configurazione attuale non possa rimanere in gamma. Per cui, nell’attesa di notizie più precise sulla questione, limitiamoci a valutare gli aspetti positivi di un motore più compatto: il risparmio di peso ed un miglior centraggio delle masse.