La Porsche ha annunciato che, nel 2014, tornerà a correre la 24 ore di Le Mans, una delle gare più importanti ed avvincenti di tutto il panorama mondiale. E per farlo ha deciso di puntare in alto, gareggiando nella categoria più importante, quella dove si corre per vincere la classifica assoluta, con un pilota di sicuro talento e affidabilità: Mark Webber. L’australiano, infatti, lascia la Formula Uno per dedicarsi all’impegno della 24 ore di Le Mans con la casa automobilistica di Stoccarda.

Un impegno pesante, gravoso ma comunque di grande spessore. Di fronte ci sarà la concorrenza dell’Audi, ma la Porsche vuole tornare sul gradino più alto del podio, forte dei 16 successi ottenuti dal 1970, anno della prima vittoria a Le Mans.