Porsche lancia ufficialmente il Digital Lab a Berlino. L’azienda di Stoccarda ha lanciato questo innovativo laboratorio per la sperimentazione di innovative idee di tecnologia digitale offrendo una piattaforma per la collaborazione con le aziende del settore tecnologico, le start-up e la comunità scientifica.

Lutz Meschke, Vicepresidente del Consiglio direttivo e membro del Consiglio direttivo con incarico per le finanze e gli appalti di Porsche AG: “Stiamo lanciando la nostra iniziativa nell’ambito di un profondo cambiamento nel settore. La trasformazione digitale investe tutti gli aspetti della società: i processi interni, l’interazione con i clienti così come i nostri prodotti e servizi. Le vetture sono sempre più integrate con la rete e il concetto di mobilità è cambiato, innescando una rivoluzione nel settore automobilistico e aumentando il numero dei nuovi concorrenti in gioco. In questo contesto, Porsche mira a diventare il Marchio più innovativo nel settore della mobilità esclusiva e dinamica”.

Porsche ha come partner la sua controllata, l’azienda di Ludwigsburg MHP, uno dei principali consulenti di gestione e di informatica nel settore automobilistico. Il Porsche Digital Lab ha sede nel quartiere berlinese di Friedrichshain. L’obiettivo è quello di verificare come Porsche possa trarre spunti utili dalla tecnologia dei Big Data & apprendimento automatico, da microservizi e tecnologie cloud, Industria 4.0 e Internet degli oggetti, trasformandoli in soluzioni pratiche.

Dr. Sven Lorenz, Vicepresidente di Porsche Information Systems, ha dichiarato: “Il Porsche Digital Lab ci offre la possibilità di sperimentare le nuove tecnologie e di mettere in pratica le innovazioni digitali con velocità e flessibilità”.

La casa automobilistica tedesca ha lanciato anche un laboratorio per l’innovazione sui prodotti e servizi dedicati al cliente, il Porsche Digital GmbH. I due laboratori, Digital Lab e Digital GmbH, lavoreranno insieme per progettare tecniche di sviluppo tecnologico per l’automobilismo del futuro.