Continua la tradizione di Casa Porsche legata a Ginevra, dove da qualche anno mostra i suoi modelli più sportivi. Così, in occasione del salone 2015, ecco che arriva nella kermesse elvetica un nuovo modello dedicato agli amanti della guida. Si tratta della Cayman GT4, una vettura estrema, pensata per dare il meglio di se in pista e per offrire grandi soddisfazioni anche su strada.

Il suo biglietto da visita parla chiaro: l’assetto è stato ribassato di 30 mm, li frontale rivisto per garantire un maggiore passaggio dell’aria e l’aerodinamica è stata migliorata attraverso uno splitter in carbonio ed una grande ala posteriore.

Ma non è tutto, volendo si possono avere, in opzione, i freni carboceramici, il pacchetto Sport Chrono con il kit Club Sport incluso, mentre l’abitacolo è stato arricchito con un volante dal diametro ridotto rivestito in alcantara, e dei sedili in pelle ed alcantara.

Velocissima sul vecchio Nurburgring, dove ha girato in appena 7 minuti e 40 secondi, la Porsche Cayman GT4 presenta un motore 6 cilindri boxer 3.8 montato in posizione centrale che eroga una potenza di 385 CV, abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti.

Le prestazioni sono più da 911 che da Cayman, visto che l’accelerazione da 0 a 100 km/h è coperta in appena 4,4 secondi, mentre la velocità massima sfiora i 300 km/h, 295 km/h per l’esattezza. Interessanti i consumi dichiarati, visto che la vettura in questione, secondo la Porsche, riesce a percorrere quasi 10 km/l nel ciclo misto.

Il prezzo di questo bolide è stato fissato in 89.062 euro per il mercato italiano e l’auto può essere ordinata da subito, ma per averla bisognerà attendere la fine del mese di marzo. Ovviamente, come per ogni Porsche che si rispetti, c’è una nutrita lista di optional, ma questo forse lo sapevate già.