La Porsche non sbaglia un colpo: le sue sportive vanno alla grande, la Panamera continua ad avere un grande successo, mentre i SUV sono degli autentici punti di riferimento nella categoria. Nonostante questo, il Marchio tedesco è in continua evoluzione, tanto che la nuova Cayenne sarà ancora più performante.

Ad annunciarlo è stato Wolfgang Hatz, Porsche R&D chief, durante il salone di Detroit. Infatti, la Casa di Zuffenhauesen non sarebbe paga del tempo maturato al “Ring” con la Cayenne Turbo S da 570 CV, che ha girato in 7:59.74 e nemmeno della velocità massima dichiarata di 286 km/h. Così, per rispondere alla Bentley, che ha dichiarato che il suo SUV sarà il più veloce sul mercato, ecco che la nuova Cayenne, sempre secondo Hatz, dovrebbe toccare i 300 km/h.

Numeri da supercar, che potranno essere raggiunti anche grazie ad un risparmio di peso consistente, visto che il SUV in questione dovrebbe pesare all’incirca 2.000 kg, e forse anche qualcosa in meno. Al momento però si tratta essenzialmente di anticipazioni, visto, che l’attuale Cayenne ha ancora molto da offrire ai suoi estimatori.