La Porsche Carrera Cup Italia 2014 è pronta a fare il suo debutto a Misano il 10 e 11 maggio per l’ottava edizione. Prima della competizione, la filiale italiana della prestigiosa casa tedesca avvia lo Scholarship Program riservato ai piloti Under 26, un programma di valorizzazione dei giovani talenti che si affiancherà alle gare del monomarca con la 911 GT3 Cup.

Un modo nuovo e interessante per preparare i campioni del futuro alla selezione dI Porsche che ogni anno offre l’opportunità ad un talento emergente la possibilità di partecipare nel 2015 alla Mobil 1 Supercup (serie internazionale che corre in concomitanza con la F1) con un budget di 200 mila euro. Il primo dei tre assessment è previsto il 6 e 7 maggio sia negli Headquarters di Porsche Italia sia al Forum Wellness Center di Padova.

I piloti saranno seguiti dagli specialisti del Driver Program Center, il centro multidisciplinare faentino specializzato nella preparazione atletica e mentale dei piloti, e saranno sottoposti ad una serie di test fisici, psico-attitudinali e posturali. Verrà stilata una scheda di lavoro personalizzata per ognuno: tutti i rookies dovranno presentare il certificato di idoneità sportiva e la documentazione medica relativa a traumi di natura sportiva, in modo da avviare una preparazione fisica personalizzata sulla storia e le attitudini di ciascuno di loro.

I rookies verranno anche sottoposti ad un media assessment, che servirà a valutare la loro attitudine mediatica, su cui potranno poi lavorare individualmente e collettivamente durante la stagione. Previsto, infine, un training sui valori e la filosofia di Porsche Motorsport nel corso del quale verrà valutata anche la conoscenza della lingua inglese.

LEGGI ANCHE

Salone di Ginevra 2014: prima mondiale per Porsche 919

Porsche Cayman GTS e Boxster GTS 

Salone di Pechino: prima mondiale per Porsche Boxster

Porsche Macan: foto, video, caratteristiche, prezzo del Suv