La Porsche è sempre sul pezzo, lo dimostrano i prototipi che mostra ai saloni, sempre in linea con le ultime tendenze, e capaci di sottolineare l’ambizione di un Marchio in continua crescita. Ma chiaramente, il Brand della Cavallina di Stoccarda non rinuncia ad esplorare nuovi segmenti di mercato, come è stato prima con la Cayenne, e poi con la Panamera e la Macan.

Per questo, i rumors sulla sua coupé a motore centrale potrebbero rappresentare molto più che delle semplici supposizioni. Il mistero s’infittisce per il fatto che in molti suppongono che la meccanica di questa nuova superPorsche, in grado di rivaleggiare con la Ferrari 488 GTB, sia nascosta in prototipi che hanno le sembianze della Cayman.

Di certo, è noto a tutti che nel Gruppo Volkswagen ci sono già due vetture sportive con questa architettura, e rispondono ai nomi di Lamborghini Huracan e di Audi R8. Due modelli molto apprezzati, che però potrebbero fornire la base per una Porsche inedita.

I rumors parlano di una vettura che nasce dalla piattaforma della nuova Audi R8, una previsione molto avanti nel tempo visto che la sportiva di punta dei Quattro Anelli è da poco sul mercato con la seconda generazione.

Quindi, non è da escludere che l’eventuale superPorsche potrebbe avere anche la trazione integrale, per scaricare a terra molti cavalli in tutta sicurezza. Certo, per il motore potrebbe contare sui leggendari 6 cilindri boxer, ma qualcuno parla addirittura di un nuovo 8 cilindri a cilindri contrapposti, una novità che comunque rappresenterebbe un grande investimento.

A quanto pare, i puristi sarebbero già sul piede di guerra, perché le sportive che esulano dall’architettura classica con motore posteriore, ovvero quella della 911, tanto per intenderci, non hanno mai avuto un grandissimo successo: la 928 insegna. Forse, in questo caso, le cose potrebbero andare diversamente, ma intanto si attendono notizie ufficiali per capire se questa vettura arriverà realmente, o se è in atto una sorta di guerra fredda con la Ferrari.