Una Porsche 911 misteriosa starebbe per entrare nei garage di pochi, fortunati, e selezionati clienti della Casa teutonica, a rivelarlo sono i colleghi di Road &Track, che parlano di un probabile ingresso in produzione della 911 R.

In pratica, dovrebbe trattarsi di una sorta di GT3 più sobria nell’estetica, quindi priva del vistoso alettone della sportivissima di Zuffenhausen. Ma è chiaro che qualche particolare della carrozzeria dovrebbe distinguerla dalle altre, per cui, si parla, sempre a livello di rumors, di una mise simile a quella della GTS.

La chicca della vettura in questione però proviene dal comparto meccanico, visto che non dovrebbe avere il cambio PDK come la GT3 ma un dispositivo manuale, tanto amato dai puristi e sempre meno richiesto dalla clientela.

Quindi una 911 tutta da guidare, questa fantomatica R, della quale nemmeno i concessionari sarebbero a conoscenza, un particolare che alimenta ancora di più il mistero intorno a lei. Ovviamente, il pezzo forte è sempre il 6 cilindri boxer da 3,8 litri capace di esprimere 475 CV in maniera regolare e rabbiosa allo stesso tempo.

L’abbinamento con il cambio manuale è, inoltre, decisamente suggestivo, e viene da chiedersi se potrebbe trattarsi di una trasmissione mutuata dalla 991 pre-restyling, quindi un sette marce (l’ultima di riposo). O di un cambio a 6 rapporti preso il prestito dalla GT3 precedente, la 997.

Anche per il prezzo sarebbe interessante sapere se la cifra richiesta ai fortunati clienti in questione potrebbe essere simile a quella della GT3, circa 144.000 euro, o superiore per via della rarità del modello. Non sarebbe certo il primo caso in cui la Porsche vende ad una cifra maggiore un’auto che dal punto di vista della dotazione offre di meno, la 956 Speedster ne è un chiarissimo esempio.

Comunque, non possiamo che rimanere in attesa di conoscere ulteriori particolari riguardo a questa vettura così intrigante e prestazionale, che dovrebbe rappresentare l’essenza della 911.