Con la nuova 911 GT3 RS, messa in mostra durante il Salone di Ginevra, Porsche supera nuovamente il confine fra vettura sportiva e auto da corsa. Questo modello racchiude la più sofisticata tecnologia Motorsport attualmente disponibile per una 911 idonea all’uso quotidiano e omologata per la circolazione su strada. Ampie modifiche a trazione, aerodinamica e struttura leggera aumentano nettamente la performance rispetto alla 911 GT3: con un tempo sul giro di sette minuti e 20 secondi sulla Nordschleife del Nürburgring, la nuova 911 GT3 RS supera addirittura il record storico della supersportiva Carrera GT di appena 7 minuti e 29 secondi. Così, questa sportiva ad elevate prestazioni si qualifica fin dall’inizio come punto di riferimento nella sua categoria.

Il know-how acquisito nel Motorsport è la chiave della sua straordinaria performance. La 911 GT3 RS è spinta da un motore a sei cilindri da 4 litri e 500 CV (368 kW) e una coppia di 480 Nm, abbinato ad un cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) appositamente sviluppato. Il motore aspirato più potente e con cilindrata più elevata della famiglia 911, dotato di iniezione diretta, consente alla supersportiva di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi e toccare i 200 km/h in 10,9 secondi. Il consumo combinato nel NEDC è pari a 12,7 l/100 km. Funzioni specifiche quali lo stacco della frizione “Paddle-Neutral”, paragonabile all’azionamento della frizione di un cambio manuale convenzionale e un limitatore di velocità impostabile tramite il tasto “Pit-Speed”, sono specificatamente concepite per l’impiego in gara. Questi accorgimenti offrono al pilota una maggiore libertà di gestione della dinamica di guida fornendo al contempo maggiore assistenza nella guida in pista.

La 911 GT3 RS è un perfetto esempio di vettura in struttura leggera intelligente. Il tetto è realizzato per la prima volta in magnesio, il cofano motore e del vano bagagli sono realizzati in fibra di carbonio e altri componenti in struttura leggera utilizzano materiali alternativi. Di conseguenza, il modello RS pesa circa dieci chilogrammi in meno rispetto alla 911 GT3. Il tetto leggero, inoltre, abbassa il baricentro della vettura migliorando la straordinaria dinamica trasversale. La carrozzeria ripresa dalla 911 Turbo, grazie ai componenti aerodinamici specifici del modello RS, sancisce lo status di auto da corsa. Lo spoilerino frontale che sfiora la carreggiata e l’ampio alettone posteriore accentuano il look imponente della vettura.

Il telaio della 911 GT3 RS è concepito in funzione della massima dinamica di guida e precisione. L’asse posteriore sterzante e il Porsche Torque Vectoring Plus con differenziale posteriore a controllo variabile aumentano l’agilità e la dinamica, mentre la carreggiata allargata all’asse anteriore e posteriore assicura maggiore stabilità al rollio rispetto alla 911 GT3. Inoltre, la 911 GT3 RS dispone degli pneumatici di serie più grandi di tutti i modelli 911. Il risultato: maggiore agilità di sterzata e velocità in curva ancora più elevate.

La 911 GT3 RS può essere ordinata da subito e sarà disponibile per il mercato italiano a partire da maggio 2015. Il prezzo in Italia è di 187.287,00 Euro IVA inclusa.