Compiono 60 anni i primi 2 Porsche Club del mondo (Westfalia e Berlino) e per celebrarli a dovere la Casa di Zuffenhausen ha presentato la Porsche 911 Club Coupé, versione speciale dell’iconica sportiva caratterizzata da alcuni elementi unici che ne celebrano  la storia.

Si parte dal colore della livrea, un Brewster Green tipico delle storiche auto marchiate Porsche. Ci sono poi nuovi elementi cromati posti qua e là sulla carrozzeria e sul brancardo compare la scritta adesiva “911 Club Coupe”. Un altro omaggio al passato è il tipico alettone “duck tail” che fa parte del kit aerodinamico studiato appositamente per il modello. Dettagli esclusivi sono riservati anche ai cerchi da 20” Sport Techno parzialmente verniciati in Brewster Green che montano pneumatici 245/35 ZR 20 e 305/30 ZR 20.

Il rivestimento dell’abitacolo è in pelle naturale Espresso con cuciture a contrasto in Luxor Beige che si abbina agli inserti in alluminio anodizzato e spazzolato. Non manca poi la classica targhetta riportante il numero di serie dell’auto e la scritta “911 Club Coupe – personally built for” seguita dal nome del cliente. La Porsche 911 Club Coupé infatti sarà prodotta in appena 13 esemplari: 1 riservato a Porsche e gli altri 12 che verranno aggiudicati tramite una lotteria dedicata ai soci dei 640 Porsche club sparsi per il mondo. Per partecipare si ci deve registrare presso l’apposito minisito, sperare nella fortuna e prepararsi a sborsare 142.831 euro.

Il propulsore, abbinato al cambio PDK, è il classico 6 cilindri boxer da 430 cavali, 30 in più rispetto al modello di serie, dotato di un nuovo sistema di aspirazione in grado di raggiungere i 303 km/h e accelerare da 0 a 100 in 4 secondi.