L’avvio dell’appuntamento di Montmelò per il campione del mondo in carica è stato un po’ faticoso. Durante le prove libere l’australiano della Honda non è andato granché bene ma con una zampata da maestro, sabato, Stoner si è aggiudicato la pole. 

La Honda c’è ma qualche volta non si vede. E’ questo il rammarico più grande del campione del mondo in carica, Casey Stoner che, da quando ha annunciato di volersi ritirare a fine stagione, sembra essere più “disponibile” anche a farsi superare.

Comunque ci sono dei momenti in cui gli spettatori e i tifosi di Motociclismo si ricredono sull’impressione che si sta costruendo Stoner dall’inizio dell’anno. Per esempio sabato scorso, quando Stoner è balzato davanti a tutti, mettendo in fila Daniel Pedrosa e Jorge Lorenzo.

Si tratta della sua quarantesima pole position, su un circuito, quello di Catalogna che si preannunciava ricco di sorprese. Il cronometro fissato sul 1’41”295 e la partenza dalla prima fila non gliela toglie nessuno.

Lorenzo è secondo a soli 146 centesimi di distanza. In terza posizione Crutchlow seguito da Spies. Un po’ più indietro Pedrosa e Dovizioso che saranno gli altri protagonisti della giornata. Peccato per Rossi che è beffato proprio alla fine da Bradl e deve accontentarsi della nona posizione.