Ieri sono iniziati i test di Jerez e la Pirelli, al suo secondo anno di forniture in Formula 1, ha dimostrato di essere preparata per soddisfare le esigenze delle diverse squadre. Approfondiamo un po’ l’argomento pneumaticiI team di Formula 1, prima di arrivare ai quattro giorni di test di Jerez, hanno avuto la possibilità di ordinare i set di gomme da testare sulla pista spagnola in vista del mondiale 2012. Nessuno però ha richiesto il set delle supersoft, le uniche gomme che rispetto al 2011 non presentano variazioni.

Per ogni squadra ci sono a disposizione 25 set di gomme soft, medie e dure poi ci sono anche 25 set di gomme da bagnato, qualora fosse necessario provarle. In tutto si tratta di 100 set da sperimentare.

La Pirelli, in occasione dei test di Jerez, fa un bilancio della stagione 2011 e dichiara i buoni propositi per il 2012. L’anno scorso è definito di successo per l’azienda di pneumatici italiana. Nel 2012 l’obiettivo sarà quello di contribuire alla realizzazione di uno spettacolo su pista.

Per questo motivo, come spiega il direttore della Pirelli Motorsport Paul Hembery, tutta la gamma di pneumatici per la Formula 1 è stata rivista. Adesso manca solo il test da parte delle squadre che dovranno prendere confidenza con le nuove mescole.

L’interesse è tutto rivolto al sistema di gestione delle gomme da parte delle varie squadre.