In occasione dell’inizio della stagione di Formula Uno di cui Pirelli è Fornitore Ufficiale di Pneumatici, la casa di pneumatici italiana ha organizzato a Melbourne una conferenza stampa Motorsport per raccontare l’impegno nelle attività racing a quattro e due ruote. Per quanto riguarda le competizioni moto anche nel 2015 Pirelli continua ad essere impegnata in diverse discipline motociclistiche internazionali e nazionali sia su pista che off road.

Pirelli moto 2015, l’esempio della SBK

Anche quest’anno infatti, l’azienda italiana di pneumatici seguirà, in alcuni casi come Fornitore Unico Ufficiale e in altri in regime di competizione aperta, alcuni tra gli eventi motociclisti più importanti a livello internazionale e nazionale tra cui il Mondiale Superbike, il Mondiale Motocross, il Mondiale Endurance, l’AMA Supercross, il British Superbike Championship, il Campionato Italiano Velocità, il Campionato IDM tedesco e il Campionato France Superbike. Il Mondiale Superbike, iniziato due settimane fa a Phillip Island, è l’esempio più importante di come l’attività racing costituisca per il brand italiano di pneumatici una piattaforma di ricerca e sviluppo privilegiata: Pirelli è Fornitore Unico Ufficiale di Pneumatici per tutte le classi del campionato fin dal 2004 e, grazie al rinnovo siglato con Dorna, lo sarà fino al 2018.

Pirelli moto 2015, anche in competizione aperta

Molte le attività che vedono Pirelli impegnata anche a livello locale sia in regime di monogomma che di competizione aperta. Innanzitutto il British Superbike di cui Pirelli dal 2008 è Fornitore Unico per tutte le classi. I piloti del Campionato Nazionale inglese scenderanno in pista per il primo round sul circuito di Donington Park il 4-6 aprile. Tra le principali competizioni locali a cui partecipa vi sono l’IDM (Campionato Nazionale Tedesco), il France Superbike FSBK (Campionato Nazionale Francese), il CIV (Campionato Italiano Velocità) oltre ai campionati belga, ceco, polacco, austriaco, cipriota, finlandese, olandese, spagnolo, bulgaro, rumeno, serbo e neozelandese. Sono stati 24 i titoli in totale vinti da Pirelli nella passata stagione nei campionati nazionali non monogomma nelle classi Superbike, Supersport e Superstock.

Pirelli moto 2015, l’importanza dell’Asia

L’area Asia Pacific è diventata per la casa di pneumatici italiana un mercato sempre più importante. Ecco spiegato perchè, per quanto riguarda le attività moto, la presenza nelle attività racing locali è più importante che mai: Pirelli sarà ancora impegnata come Fornitore Unico Ufficiale delle Superbike Series in Malesia e nelle Filippine. Per il secondo anno sarà Main Event Sponsor del round malesiano del round SBK e per la prima volta il campionato sbarcherà anche in Thailandia, Paese in cui Pirelli gareggierà anche nel Mondiale Motocross. In Giappone Pirelli darà vita alla Pirelli Cup 600 Challenge Series per favorire la crescita dei giovani talenti del motociclismo del Sol Levante: “Nell’ottica di avvicinamento e di coinvolgimento del consumatore finale, quest’anno su oltre metà dei circuiti del Mondiale Superbike realizzeremo dei Pirelli SBK Track Days - ha detto Giorgio Barbier, Direttore Attività Sportive di Pirelli Moto – Saranno delle giornate in pista per i motociclisti amanti del nostro brand che avranno luogo il lunedì successivo allo svolgimento delle gare. Gli appassionati potranno così sentirsi per un giorno come i campioni del Mondiale delle derivate di serie e girare negli stessi circuiti in cui ogni weekend vedono sfidarsi i propri beniamini”.