Si chiama Sergio, è una Ferrari molto particolare realizzata nel 2015 per ricordare il celebre designer che ha dato vita a creazioni meravigliose con il Cavallino Rampante sul cofano. La sua produzione è stata di appena 6 esemplari e questo la inserisce di diritto nella lista della auto più esclusive di sempre.

Ebbene, uno di questi è presente all’asta di James Edition con una base di partenza di ben 4,3 milioni di euro. Quindi, qualora voleste entrare nel ristrettissimo club dei proprietari di Sergio, che annovera tre proprietari negli USA, uno negli Emirati Arabi ed un altro nel Sol Levante, dovreste poter contare su un conto in banca da nababbi.

La vettura in questione deriva dalla sportivissima Ferrari 458 Speciale, e nel 2015 è stata venduta ad un prezzo di 2 milioni di euro, un costo importante, ma che è giustificato dal numero ristrettissimo di esemplari disponibili e dal motivo della sua realizzazione: i 60 di partnership tra Pininfarina e la Casa di Maranello.

Entrando nello specifico, la Sergio in vendita ha carta d’identità svizzera, è di colore giallo, lo stesso della città di Modena, ed è immacolata, visto che ha solamente 118 chilometri all’attivo. Gli interni sono in Alcantara, ma questo è un aspetto di cui non ci si stupisce visto il valore elevatissimo dell’auto.

Una vettura che è difficile che faccia tante escursioni al di fuori del garage ma che è capace comunque di prestazioni elevatissime considerando la sua meccanica: con 605 CV a disposizione scatta da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi e supera di slancio i 300 km/h.