La Ferrari in questi giorni non deve soltanto alimentare la suspence per la prossima presentazione della vettura, ma deve preoccuparsi di trovare sul mercato un altro pilota libero per essere da riserva ad Alonso e Massa. La Ferrari avrebbe volentieri rinnovato il contratto a Jules Bianchi, il pilota francese che la stagione scorsa era stato assunto dal team di Maranello come collaudatore e come terzo pilota. Adesso però Bianchi ha deciso di passare alla Force India.

Lì sarà il terzo pilota di Di Resta e Hulkbenberg. Nessuno avrebbe mai pensato che Bianchi fosse disposto a ricoprire lo stesso ruolo in una squadra di “minore” peso come la Force India. In realtà nel contratto c’è scritto che almeno 10 volte nella prossima stagione, Bianchi potrà fare esperienza durante le prove libere.

Questa stessa opportunità non l’avrebbe avuta con la Ferrari e forse è stato determinante questo elemento per effettuare il passaggio. La buona notizia in questo giro di poltrone è che c’è un posto libero a Maranello.

La cattiva notizia è che lo staff della Rossa non sa chi contattare. Si vocifera che i più quotati per l’incarico che era di Bianchi sono Sutil e Petrov. Entrambi questi piloti hanno accumulato importanti anni di esperienza in Formula 1. Siamo sicuri che siano disposti ad essere “terzi” piloti?