Arriverà a ottobre la nuova Mercedes SLS AMG GT, versione leggermente più spinta della sportiva di Affalterbach. Le modifiche riguardano motore ed estetica ma non sono rivoluzionarie. Sotto il cofano rimane il grosso V8 di 6,2 litri la cui potenza però è stata aumentata di 20 CV per arrivare quindi a un totale di 591. Immutata invece la coppia di 695 Nm. Anche la trasmissione doppia frizione AMG Speedshift DCT a 7 rapporti è stata modificata e grazie a un nuovo software le cambiate risultano ancora più veloci. Infine è stato rivisto anche il sistema AMG Ride Control Performance che conta ora 3 diversi setup per ottenere il meglio sia in strada sia in pista.

Tutto questo si traduce in piccoli miglioramenti prestazionali: il classico 0-100 avviene in 3,7 secondi mentre per passare da una situazione di immobilità ai 200 km/h si impiegano 11,2 secondi. Anche la velocità massima aumenta e ora la lancetta si ferma sui 320 km/h.

Esteticamente le novità della Mercedes SLS AMG GT si caratterizza per i gruppi ottici scuri, finiture lucide sulla carrozzeria, pinze freno rosse, abitacolo con inserti in Alcantara e cuciture rosse. Nulla di sconvolgente ma che comunque crea un aspetto ancora più “racing”.

La SLS AMG GT sarà disponibile sia in versione coupé sia in versione roadster e con prezzi di 204.680 e 213.010 euro, ovvero circa 10.000 euro in più rispetto alla SLS normale.