Non sempre abbiamo parlato delle moto, forse perché approfondire il tema della tecnologia integrata nelle macchine è più accattivante. Invece anche l’ecosistema delle due ruote è fonte di sviluppo, ricerca e stupore.Il Piaggio Beverly non è uno scooter qualunque ma si tratta di un vero must per il mercato delle due ruote. Nel 2012 la casa di produzione italiana ha deciso di mettere sul mercato il modello Beverly SportTouring che sembra voler coinvolgere nell’acquisto i centauri più sportivi.

Sportività e grinta quindi sono i punti di forza di questo modello che consegna tutto il suo charme nelle mani dell’aerodinamica. Se non parlassimo anche della cura dei dettagli, però, non renderemmo merito all’impegno degli sviluppatori.

Due parole, infatti, vanno spese anche per le finiture cromate, per il terminale di scarico, per il paracalore. Molto interessante anche il vano sottosella che conserva la capienza dei modelli precedenti ed è in grado di custodire ben due caschi.

Riguardo il motore si tratta di un monocilindrico di fattura moderna 35o con 4 tempi e 4 valvole. Il motore è caratterizzato anche dall’iniezione elettronica e dal raffreddamento a liquido.

Il propulsore integrato nel Beverly SportTouring, assicurano a questa modo prestazioni pari a quelle di un omologo 400. La potenza massima erogata è di 33,3 cavalli.