Dal rally al RallyCross, il 2015 per Peugeot è stato un altro anno di successi sportivi internazionali e nazionali sotto il segno di 208 e 2008 in versione da gara. Conclusa la stagione, Peugeot Italia ha riunito i suoi campioni 2015 al Peugeot is Bobino Club di Milano per festeggiarli prima della pausa invernale, in attesa di vederli tornare in azione in primavera.

Per il Peugeot Competition 2015 premiati Andrea Castagna e Simone Giordano, protagonisti della 36esima edizione del trofeo promozionale riservato ai clienti sportivi. Andrea, ventottenne di Cuorgnè, abitualmente in gara con l’intramontabile Peugeot 106 Rally 1.6 Gr.N, ha dominato la stagione del Peugeot Competition Rally, aggiudicandosi sia il Girone 1 (con una giornata di test con la 208 T16 ufficiale) sia il Girone 2 ricevendo le chiavi di una fiammante Peugeot 208 GTi in uso per un anno. Giordano ha invece vinto per il secondo anno consecutivo il Peugeot Competition 208 TOP, la serie più importante del trofeo grazie alla quale ha partecipato da pilota ufficiale con la Peugeot 208 T16 al Monza Rally Show 2015.

Per confermare l’importanza che rivestono i piloti privati per il Leone, è stato assegnato un premio speciale alla coppia formata da Mauro Trentin e Alice De Marco, che nella stagione 2015 sono stati i protagonisti indiscussi del Trofeo Rally Terra, vinto per la terza volta da Trentin. Con la 207 Super 2000 hanno colto quattro successi nelle cinque gare a calendario prima di competere nell’ultima gara con la 208 T16.

I più acclamati non potevano che essere i due equipaggi ufficiali di Peugeot, composti da Michele Tassone-Daniele Michi (quest’ultimo assente a casusa di un intervento chirurgico a un dito) e dagli indissolubili Paolo Andreucci e Anna Andreussi. I primi vincitori del Campionato Italiano Rally Junior, i secondi al loro nono titolo di Campioni Italiani Rally. Michele e Daniele, a bordo della 208 R2, hanno conquistato quattro delle prime cinque gare della stagione, vincendo con una gara d’anticipo il Tricolore Junior debuttando poi nelle ultime gare del campionato sulla 208 T16 dove hanno colto il quarto posto assoluto al Rally Due Valli. Per UcciUssi e la 208 T16 è stata un’altra stagione trionfale: quattro successi assoluti nel CIR (Sanremo, Targa Florio, San Marino e Friuli) e l’ottavo posto assoluto – primi italiani – nel Rally di Sardegna, la tappa italiana del Mondiale Rally. Con il nono tricolore, di cui gli ultimi sei con Peugeot, Andreucci si conferma il rallista più vincente nella storia delle competizioni nazionali.

Per festeggiare il Tricolore Costruttori, ai portacolori del Leone si sono uniti sul palco Alessandro Perico e Giuseppe Testa che, correndo da privati con vetture del Leone, hanno contribuito con i loro punti a far vincere alla casa francese il nono titolo costruttori che conferma Peugeot il marchio estero più vincente in Italia nei rally. Premio speciale per Fabrizio Fabbri, responsabile tecnico del team Racing Lions (storico partner di Peugeot nei rally) unico tra i presenti ad essere presente e protagonista in tutti i nove successi del Leone.

Prima del brindisi natalizio, Laurent Guyot, responsabile Competizioni Clienti di Peugeot Sport, ha fatto un bilancio delle attività in cui è direttamente impegnata Peugeot Sport. Nel Mondiale RallyCross, grazie alle cinque vittorie e agli undici podi con la 208 WRX, Peugeot ha conquistato il titolo team e ha portato Timmy Hansen a diventare vice-campione del mondo. Ora l’attesa è tutta per la Dakar: dopo il grande ritorno nel 2015, il Team Peugeot Total ha conquistato il China Silk Road Rally ed è pronta ad affrontare il rally raid sudamericano con la nuova Peugeot 2008 DKR16. A portarla in gara il Dream Team composto da Sébastien Loeb, Carlos Sainz, Cyril Despres e Stéphane Peterhansel.