Dopo lo splendido trionfo alla Dakar 2016 con la nuova Peugeot 2008 DKR16, la casa del Leone è pronta ad affrontare una nuova stagione nel motorsport.

Presso la filiale di via Gattamelata a Milano, Peugeot Italia ha tolto i veli al programma con cui affronterà il Campionato Italiano Rally in cui si appresta a difendere a denti stretto il titolo piloti, il CIR Junior e costruttori, il nono (ottavo consecutivo) che conferma Peugeot il marchio estero più vincente in Italia nei rally.

Obiettivo il decimo sigillo come dieci sono i titoli che punta a mettere in bacheca il confermatissimo Paolo Andreucci, il pilota più titolato nel CIR, che come di consueto sarà affiancato da Anna Andreussi. La coppia del Leone ha dominato il campionato dello scorso anno con quattro successi (Sanremo, Targa Florio, San Marino e Friuli) nei primi sei appuntamenti dell’anno che sono valsi il titolo già dalla terz’ultima gara, il Rally del Friuli. Una stagione trionfale fatta di 40 successi nelle 93 Prove Speciali previste e condita dall’ottavo posto assoluto – primi italiani e secondi nel WRC2– nel Rally di Sardegna, la tappa italiana del Mondiale Rally.

Peugeot Italia schiererà al via del CIR 2015 la 208 T16 sviluppata da Peugeot Sport. La vettura, al suo terzo anno di attività agonistica, sarà preparata ed assistita sui campi da gara dalla Racing Lions di Cesena, partner “storico” del Leone in Italia guidato dall’ex pilota Fabrizio Fabbri con Popi Amati nelle vesti di direttore sportivo. Oltre alla partecipazione al CIR, il programma sportivo di Peugeot Italia prevede il Peugeot Rally Junior Team schierando alla partenza del Campionato, accanto dalla 208 T16 di Andreucci-Andreussi, una 208 R2 che parteciperà al Campionato Italiano Rally Junior, serie riservata ai piloti Under 25. La 208 R2, guidata lo scorso anno da Michele Tassone e Daniele Michi – vincitori del titolo – sarà affidata quest’anno a Giuseppe Testa (22 anni), “navigato” da Daniele Mangiarotti (30 anni).

Anche per il 2016 Peugeot Italia rinnova l’impegno a favore della propria clientela sportiva organizzando una nuova edizione di Peugeot Competition che, con i suoi 37 anni di attività, è in assoluto il più longevo trofeo promozionale nel settore rally. La novità dell’edizione 2016 è l’iscrizione gratuita per i concorrenti. Al vincitore assoluto spetterà il premio più importante del trofeo: disputare il Monza Rally Show di fine stagione da pilota ufficiale al volante della 208 T16 di Peugeot Italia.