Peugeot Partner nasce nel 1996 ed è il veicolo commerciale estero più venduto sul mercato italiano grazie a dimensioni utili, affidabilità e prezzo concorrenziale. Per soddisfare le esigenze dei professionisti e aumentare la loro capacità d’azione, il nuovo monovolume del Leone punta su modernità, maggiore robustezza ed efficacia oltre a un un costo di utilizzo ridotto. Esteticamente, oltre al nuovo frontale, i proiettori con cornici ridisegnate offrono al Partner uno sguardo moderno che si differenzia dal Partner Tepee, grazie a un’animazione interna specifica del proiettore.

Il nuovo Peugeot Partner si dota di una vasta gamma di nuove motorizzazioni Euro 6: cinque propulsori benzina VTi e Diesel BlueHDi, che sviluppano da 75 CV a 120 CV, permettono di soddisfare le esigenze dei diversi utilizzi dei professionisti, pur facendo registrare consumi ed emissioni di CO2 ridotte in media del 15% rispetto alle motorizzazioni che sostituiscono. Le motorizzazioni 1.6 HDi 75 e 1.6 HDi 90 Euro 5 saranno mantenute fino a giugno 2016 mentre la versione BlueHDi 120 propone un cambio manuale a 6 rapporti. La gamma è completata dalla versione Partner Electric che eroga 67 CV e dispone di un’autonomia di 170 km. La sua catena di trazione elettrica e la batteria sono ora garantite 8 anni o 100 000 km. Oltre ad ABS, assistenza alla Frenata di Emergenza, ESP con antipattinamento e Hill Assist, la gamma di equipaggiamenti di sicurezza del Peugeot Partner propone l’Active City Brake, disponibile in opzione a partire da novembre 2015, molto utile in città per evitare un incidente o di ridurne l’impatto. In opzione i sensori posteriori, la Retrocamera e il Grip Control, che permette di avanzare su strade o percorsi a bassa aderenza.

Peugeot Partner offre un posto di guida su misura per un utilizzo professionale con tanto di funzione ufficio mobile grazie al tavolino scrittoio integrato nello schienale ribaltabile del sedile centrale. La seduta in posizione alta e una posizione di guida ergonomica si associano a un volante regolabile in altezza e in profondità e alla leva del cambio posizionata sulla plancia. Il terzo passeggero centrale anteriore ha a disposizione tutto lo spazio per le ginocchia grazie al cambio ETG6, la cui leva è sostituita da una manopola sul cruscotto. Vani portaoggetti per circa 60 l sono disponibili nell’abitacolo, per i passeggeri e il conducente. A livello di connettività a bordo è presente il touchscreen a colori da 7″ disponibile in opzione sull’allestimento Comfort, con Bluetooth, porta USB, presa jack, il riconoscimento vocale e la funzione MirrorScreen oltre al navigatore, disponibile con sovrapprezzo.

Per soddisfare le diverse esigenze della clientela professionale, Peugeot Partner propone una vasta gamma di versioni, a scelta: 2 lunghezze L1 da 4,38 m e L2 da 4,63 m, una versione con cabina profonda con sedile ripiegabile nella seconda fila e una versione telaio cabinato per le trasformazioni dei carrozzieri. Disponibile in due lunghezze, offre una capacità di carico tra le più generose del segmento. Il suo volume utile raggiunge i 3,3 m3 nella L1 con una lunghezza utile di 1,80 m e di 3,7 m3 nella L2 con una lunghezza utile di 2,05 m. Un dato che sale a 3,7 m3 nella L1 con una lunghezza utile di 3 m e a 4,1 m3 nella L2 con una lunghezza utile di 3,25 m grazie al sedile Plan Facile.

Con una larghezza utile di riferimento di 1,62 m e di 1,23 m tra i passaruota, il Partner permette di caricare 2 Europallet (1,2 m x 0,80 m) nella versione corta L1 mentre le porte posteriori a battente asimmetriche con apertura a 180° aumentano la facilità di carico. Il carico utile varia da 625 a 890 kg in opzione sulla L1, e arriva fino a 750 kg nella L2. Grazie al sedile Plan Facile, tre persone possono accomodarsi nei posti anteriori, e il pianale piatto consente un volume utile di 400 l e una lunghezza utile superiore di 1,20m, pur conservando la capacità di trasportare 2 persone, grazie al sedile passeggero laterale ripiegabile. I prezzi partono dai 12630 del L1 VTi 98 CV ai 23.213 euro del L2 BlueHDi 120 CV ETG6 mentre per la versione elettrica sono necessari oltre 34.000 euro.