In occasione del Salone di Francoforte 2015 la casa del Leone ha presentato in anteprima mondiale un’interessante concept car. Stiamo parlando della Peugeot Fractal Concept, una vettura dalle dimensioni compatte, ma che con poco ingombro esterno riesce a coniugare tanti contenuti innovativi ad uno stile veramente aggressivo ed accattivante. È lunga solo 3,81 metri e larga 1,77 metri, tanto per capirci. Il frontale è molto particolare e, pur strizzando l’occhio all’attuale family feeling, si discosta molto da forme conosciute, per esplorare volumi squadrati ed appuntiti, combinati in modo davvero originale. La fanaleria è sottilissima, leggermente schiacciata al centro, con l’immancabile tecnologia a LED. Tra i fari è incastonata una mascherina trapezoidale che al centro ospita il logo Peugeot, mentre un incavo sul paraurti le fa quasi da piedistallo.

Le fiancate sono molto pulite e filanti, anche grazie all’assenza di maniglie a vista, e si rimarca la provenienza del modello grazie ai colori della bandiera francese in un inserto sui parafanghi anteriori.Una serie di alette definisce un andamento molto originale della zona delle minigonne. Sia la carrozzeria che i cerchi in lega – da 19 pollici di diametro – sono bicolore. E tenete presente che il tetto può essere rimosso, trasformando la Peugeot Fractal Concept in una vera e propria scoperta.

Molto elaborato anche il posteriore, dotato di un lunotto inclinato a darle dinamicità, e di gruppi ottici a sviluppo orizzontale dal fondo brunito, che quasi si mimetizzano con il resto della carrozzeria quando non sono accesi. Il tutto è completato da un ampio estrattore d’aria posteriore, che si estende fino ad abbracciare quasi l’intero scudo paraurti. Da dire, infine, che l’altezza molto ridotta la avvicina molto al mondo delle coupé.